zingel e peacock rispondono presente


home società sponsor info e biglietteria links utili contatti mappa



A A A
Facebook











Lega Volley





zingel e peacock rispondono presente: Sorridono soddisfatti quando parlano delle Olimpiadi, sorridono ancora di più quando parlano della prossima stagione che vivranno insieme nella Marmi Lanza Verona. Si sono presentati così alla stampa e ai tifosi che si sono radunati alla “Pizzeria La Bella Verona” gli atleti australiani Aidan Zingel ed Harrison Peacock arrivati nella città scaligera solo martedì pomeriggio.
Il primo intervento è spettato a Luca Bazzoni, socio della BluVolley, che ha salutato i presenti dando il miglior benvenuto ai neo gialloblù a nome della Società, ricordando inoltre ai presenti l’ottima prova degli atleti alle scorse Olimpiadi di Londra.
Il Direttore Generale Stefano Filippi ha proseguito: “Già sabato potremmo vedere Aidan ed Harry in campo già nell’amichevole di Padova ma soprattutto li vedremo mercoledì nel prossimo test con il Bratislava di coach Zanini, una partita benefica ad ingresso libero per ricostruire palestre terremotate della bassa mantovana'.





News ed Eventi

elenco completo

06.09.2012 - Zingel e Peacock rispondono presente

 Sorridono soddisfatti quando parlano delle Olimpiadi, sorridono ancora di più quando parlano della prossima stagione che vivranno insieme nella Marmi Lanza Verona. Si sono presentati così alla stampa e ai tifosi che si sono radunati alla “Pizzeria La Bella Verona” gli atleti australiani Aidan Zingel ed Harrison Peacock arrivati nella città scaligera solo martedì pomeriggio.
Il primo intervento è spettato a Luca Bazzoni, socio della BluVolley, che ha salutato i presenti dando il miglior benvenuto ai neo gialloblù a nome della Società, ricordando inoltre ai presenti l’ottima prova degli atleti alle scorse Olimpiadi di Londra.
Il Direttore Generale Stefano Filippi ha proseguito: “Già sabato potremmo vedere Aidan ed Harry in campo già nell’amichevole di Padova ma soprattutto li vedremo mercoledì nel prossimo test con il Bratislava di coach Zanini, una partita benefica ad ingresso libero per ricostruire palestre terremotate della bassa mantovana".
Coach Bagnoli ha presentato così l’arrivo dei due atleti: “Sono due ragazzi che hanno fatto un percorso molto importante per la qualificazione alle Olimpiadi, sono atleti giovani ma che vantano già un’esperienza di campo notevole, inoltre a Londra hanno giocato da veri protagonisti, battendo la Polonia e portando al quinto set l’Italia. Hanno quindi meritato gli onori della cronaca e ci hanno fatto inorgoglire, portando in alto il nome di Verona e della squadra. Siamo davvero molto contenti che siano qui. Questo è il terzo anno a Verona per Zingel che reputo uno dei giocatori più completi nel suo ruolo. Penso che se troverà un buon equilibrio con la sua spalla, potrà fare un campionato anche superiore alla scorsa stagione. Harry è dotato di un’ottima fisicità, capace a muro, grandissimo difensore ed è dotato di un buonissimo tocco. Cercando precisione e continuità anche grazie alla presenza di Meoni sono certo potrà darci delle grandi soddisfazioni”.
Harrison Peacock non ha esitato: “Scegliere Verona per me è stato facilissimo. Ho sempre voluto fare un salto professionale e l’Italia è l’occasione migliore che potessi avere. Potrò giocare in un club importante, imparare molto dai miei compagni in particolare da Meoni. Con Zingel abbiamo un’ottima intesa tecnica, siamo grandi amici, e sono sicuro che sarà una stagione molto bella. La scorsa stagione sono venuto al PalaOlimpia in occasione del match con Modena (26.12.12) e ho respirato un clima meraviglioso. La partita e tutto quello che c’era intorno ha contribuito a creare un grande evento. Sono davvero molto contento e non vedo l’ora di tornare a respirare la magica atmosfera del campionato italiano”.
Aidan Zingel saluta la stampa ed i tifosi in un italiano quasi perfetto e racconta: “Ho trascorso un’ottima estate. Le Olimpiadi sono state un’esperienza meravigliosa, la più bella che io abbia mai fatto. Sono davvero molto contento di tornare a Verona per la mia terza stagione, amo tutto di questa città, i tifosi, la passione di questo ambiente e quest’anno vorrei disputare un campionato ancora migliore dello scorso. Con Meoni e Peacock si prospetta un anno perfetto, Meoni è il palleggiatore più forte al mondo per i centrali e con Harry siamo amici e mi trovo molto bene anche tecnicamente con lui”.





« Formaflex nuovo fornitore ufficiale, sconti per gli abbonati | Sabato amichevole a Padova, mercoled√¨ sera match benefico  »

elenco completo



Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]